giovedì 14 maggio 2015

SUPERGIRL FIRST LOOK

Lo so che mi attirerò l'ira dei fan di superman ma...a me sembra bellissimo. (EDIT: ho già scatenato un flame su FB con gente che mi insulta perché mi piace il trailer - tra cui anche ragazze, santo cielo).
Se non l'avete ancora visto, eccolo:





In un trailer di 6minuti Kara è già ben caratterizzata: è insicura, un po' svalvolata e svampita ma ha un grande senso di responsabilità. È molto più di quanto si possa dire di molti protagonisti dei film Marvel e DC. 

Kara è un bellissimo personaggio, complicato e rimasto sempre nell'ombra...ovviamente a causa del molto più famoso cugino Kal-El.

Molti l'hanno già definita scema e oca: non è così. Kara è insicura ed è molto giovane; e chi non lo sarebbe al suo posto?
È un'aliena, è cresciuta sola all'ombra di un cugino che è SUPERMAN (credo la cosa possa creare un po' di pressione....!!) ed ha enormi poteri che nessuno le ha insegnato a gestire. Onestamente io mi metterei in un angolo a piangere se fossi al suo posto.
Kara ha molto da imparare, deve vincere le sue insicurezze e diventare quello che vuole essere: un supereroe. 
Non si nasce supereroi, non si nasce sapendo gestire così grandi responsabilità. Bisogna imparare, e imparare ha un prezzo molto alto.
Quello che mi ha dato sempre fastidio in molti film sui supereroi è che in pochissimo tempo (e a volte immediatamente) il supereroe sa esattamente cosa fare, come gestire e utilizzare i suoi poteri, come distinguere il bene dal male e qual'è la cosa giusta da fare in qualsiasi situazione.
Beh, ben venga un telefilm che non dà per scontato tutto questo ma che offre allo spettatore la possibilità di veder crescere ed evolvere il personaggio. 
L'unica critica che posso fare visto che comunque si tratta di un trailer di 6minuti è che la battuta sulle lesbiche si poteva anche evitare.




Noi ragazze abbiamo bisogno di una protagonista femminile, ne abbiamo bisogno come l'aria. E il target mi sembra sia molto ampio, seguendo la linea editoriale DC degli ultimi due anni: credo si voglia attirare anche un pubblico molto giovane come si sta facendo con Batgirl. Il che è un passo avanti non da poco ed estremamente importante a livello di nuovi lettori sia da un punto di vista di marketing che culturale.

Naturalmente la frase del capo di Kara in cui dice "What do you think is so bad about 'girl'" e tutto il discorso che ne segue mi ha fatto scendere una lacrima.
Sapete cos'ho pensato? Ho pensato che se io fossi un supereroe, sarei così. Sarei goffa e svampita e insicura, ma saprei sempre quali sono le mie priorità.
E tutto questo è meraviglioso perché non mi era mai capitato prima di potermi immedesimare così perfettamente in un supereroe...figuriamoci dopo 6 minuti di trailer!!

Per quanto riguarda il costume: ok non è il massimo, lo ammetto. È il costume con cui abbiamo sempre visto Kara, nessun importante redesign e sono un po' delusa. Scomodo, ma potrebbe funzionare. Poi chissà, magari ci sarà un redesign più in là nella serie? Sarebbe fantastico se dopo un po' Kara si lamentasse della scomodità del costume e se ne facesse fare uno più comodo e bello. Questa cosa realizzerebbe uno dei miei grandi sogni, non scherzo. Sarebbe un dito medio all'intera industria che si ostina a disegnare le donne in abbigliamento sexy e non realistico.
Infine il fatto che il trailer lasci trasparire una narrazione più leggera è un punto a favore: non può essere sempre tutto "doom and gloom", è ora che i supereroi ritornino ad essere anche divertenti.